May 27, 2017

AUDIOVISIVI

DOMINIO PUBBLICO_la città agli Under25
(30 maggio – 4 giugno) 

 


L’ingresso alle proiezioni è gratuito 

 

MINGONG

regia di Davide Crudetti

Mercoledì 31 maggio ore 11.30 | Nuovo Cinema Aquila | 50′

Cosa vuol dire andarsene? Lasciare gli amici, i figli appena nati, le montagne in cui sei cresciuto? Salire su un autobus, verso la grande città. Vivere in cinque in una stanza, uguale a migliaia di altre stanze. Cosa vuol dire tornare? Vedere un villaggio di anziani che invecchia correre dietro a un futuro che non lascia spazi. Sostituire la tua casa con una uguale ma di cemento. Ritrovare tutto ma non riconoscere niente.

 

NATALIE 

regia di Michele Greco

Giovedì 1 giugno ore 17.00 | Teatro India – India In | 17’

Natalie è una ragazza metodica e ordinata fino all’ossessione. La sua routine quotidiana, organizzata fino al minimo dettaglio, viene però messa in discussione da un piccolo e insignificante imprevisto che innesca un effetto a catena e che stravolge completamente la sua giornata. Una storia strutturata in 3 giorni che segue il modello di tesi, antitesi e sintesi, applicato al modello di vita di Natalie e alla sua percezione del cambiamento.

 

PROOF

regia di Holly Rowlands Hempel

grazie alla collaborazione con il Sapienza Short Film Fest
Giovedì 1 giugno ore 17.00 | Teatro India – India In | 4’

Cosa saresti disposto a fare per proteggere qualcuno che ami? Will, ancora minorenne, è accusato di aver guidato e provocato un incidente in stato di ebbrezza; sua madre è posta di fronte a una difficile scelta: mentire e proteggere il figlio o costringerlo ad assumersi le sue responsabilità? In questo short film, girato a Brighton nell’estate 2016 come progetto finale di un corso di cinema, si analizza il rapporto tra una madre e un figlio e le ricadute che un evento tragico può comportare su di esso.

 

SALIFORNIA 

regia di Andrea Beluto

Venerdì 2 giugno ore 17.00 | Teatro India – India In | 17’

Ciacianiello, pescivendolo del Sud Italia, si impegna a far chiudere il negozio di dischi adiacente alla sua pescheria, punto di ritrovo dei ragazzi del quartiere. Frizzy, gestore del negozio, e Fravaglio, fratello minore di Ciacianiello ma dalla mentalità più aperta, provano a farlo rinsavire.

 

UNA MODERNA FAVOLA JAZZ

regia di Giulia Schiavon
grazie alla collaborazione con il Sapienza Short Film Fest

Venerdì 2 giugno ore 17.00 | Teatro India – India In | 10’

Una ragazza goffa e cinica da poco iscritta all’università racconta la sua vita, attraverso una favola dettata da note jazz. Uno strano intreccio di eventi la porta a mettere in discussione le sue convinzioni, lasciando finalmente spazio al destino.

 

ADELE

regia di  Giuseppe Maione

Sabato 3 giugno ore 17.00 | Teatro India – India In | 15’

“Adele” racconta di un padre ed una figlia che affrontano il lutto dopo la scomparsa della madre. Con il padre annientato dalla perdita e incapace di prendersi cura di lei, la piccola Adele si trova completamente sola. Inizia allora a rifugiarsi in un “baule magico”, capace di riportarla alla vita e alla madre che ha perduto.

 

IUNIVÈRSITI – LO STUDIO SOCIALE

regia di Lorenzo Maugeri e Giacomo Sisca
grazie alla collaborazione con il Sapienza Short Film Fest

Sabato 3 ore 17.00 | Teatro India – India In | 4’

“Iunivèrsiti” è una web serie prodotta da ElephanTea, inerente l’esperienza universitaria di tre ragazzi al loro primo anno. Gli episodi analizzano, in chiave ironica, diverse situazioni riscontrabili anche in ambito reale, con un accenno di critica ad alcuni atteggiamenti superficiali tipici dello studente di oggi. Nella puntata 2 “Lo studio sociale” viene, in particolare, esposto il problema di come i social network siano troppo spesso fonte di distrazione dallo studio e di come alcune persone considerino più importante l’apparenza della sostanza.

 

 

La Sapienza Università di Roma e il Dipartimento di Storia dell’arte e Spettacolo presentano la prima edizione di Sapienza Short Film Fest (SSFF) nel 2016, un’iniziativa pensata per tutti gli studenti che si cimentano con il videomaking e che sperimentano la propria creatività esercitandosi nella realizzazione di short film, web series e varie forme di remix e video-essay (dall’analisi del film alla critica d’arte). La rassegna vuole essere un veicolo attraverso cui favorire lo scambio di creatività e saperi tra studenti di ambiti disciplinari diversi e allo stesso tempo offrire un’importante occasione di visibilità ai prodotti realizzati.