April 4, 2018

Il Festival 2018

Opera realizzata da SOLO e Diamond. Colori Digitali Yest.

 

DOMINIO PUBBLICO – GENERAZIONE M

 

Il profilo del giovane artista (o creativo) che emerge è quello di un lavoratore mutante, flessibile: è in grado di passare con una certa frequenza dal teatro alla musica alla danza o magari di combinare i generi.

M come Mutazione. Mutante. Militante. Multidisciplinare. Ma anche Millenials, ovvero quella generazione nata tra i primi anni ’80 e l’inizio degli anni 2000. È proprio a loro che si rivolge Dominio Pubblico, progetto culturale che nasce dallo sforzo congiunto del Teatro dell’Orologio e dell’Argot Studio, due spazi off che hanno segnato nel tempo la storia culturale della città di Roma.

DP è un progetto di formazione del pubblico rivolto a ragazzi Under 25 che vogliano sperimentarsi in un percorso da spettatori attivi finalizzato alla produzione, promozione e organizzazione di un Festival multidisciplinare: “Dominio Pubblico – La città agli Under 25” si propone di essere il più significativo evento italiano focalizzato sulla creatività under 25 negli ambiti di teatro, danza, musica, arti visive e cortometraggi.

Per la V edizione del Festival la Direzione Artistica, composta da un gruppo di ragazzi tra i 18 e i 25 anni e guidata da Tiziano Panici (direttore del progetto), ha scelto di affidare lo sviluppo della grafica a due grandi firme della street art romana: SOLO e Diamond. A loro è stato chiesto di sviluppare il tema della mutazione sullo stile delle cover anni ’80 e ’90 degli X-Men, il gruppo di supereroi mutanti che rappresenta la lotta in difesa della diversità e dei diritti, soprattutto quelli delle giovani generazioni che saranno il futuro dell’umanità.