C’è chi capirà, e Cecchi no: l’incontro mancato con Carlo Cecchi

Articolo di Cecilia Cerasaro È la sera di sabato 11 dicembre. Noi ragazze e ragazzi di Dominio Pubblico siamo seduti ai tavoli all’aperto di un locale nel centro di Roma, poco distanti dal Teatro Argentina, dove abbiamo da poco assistito all’adattamento dei due atti unici di Eduardo De Filippo Dolore sotto chiave e Sik Sik, l’artefice[…]

Tradizione o Innovazione? Questo è il problema! Una turbolenta Battaglia sull’Amleto di Giorgio Barberio Corsetti

Articolo di Michela Califano Mercoledì 15 Dicembre 2021, nell’orario in cui il sole regala i suoi ultimi  timidi squarci di luce alla nostra grande metropoli romana, uno degli scontri forse tanto attesi di questi ultimi mesi ha avuto luogo in quel di Trastevere, presso la sede del Buon Pastore dove i ragazzi e le ragazze[…]

Drag Me Up Festival 2021- Ma il trucco dov’è? Dominio Pubblico incontra Holidolores e le Karma B

Articolo di Matteo Polimanti con il contributo della redazione Under 25 di Dominio Pubblico E se vi dicessimo che abbiamo scoperto un Festival tutto truccato?! Fra rossetti, blush e fondotinta siamo entrati nell’universo di Drag Me Up. Si è conclusa lunedì sera la seconda edizione #nostereotypes del Queer Art Festival di Ondadurto Teatro, con la direzione artistica delle Karma B[…]

Ottantanove di Frosini / Timpano: abbozzare la rivoluzione

Articolo e illustrazioni di Giulia Macrì La libertà che guida il popolo: il tricolore francese e il popolo sulle barricate, come illustrato nel celebre quadro di Eugène Delacroix. Era il 1789: la Révolution, vive la France! Si parte proprio da qui: ha inizio lo spettacolo Ottantanove della compagnia Frosini/Timpano, storico duo romano che questa volta[…]

Al Teatro India per Chi ha ucciso mio padre: la nostra nuova missione

Articolo di Flavia De Muro e Debora Troiani La sera di giovedì 4 novembre si respira un’aria speciale al Teatro India. La nuova squadra dei ragazzi di Dominio Pubblico, che hanno risposto all’open call 2021/22 #NOPRESENT, si riunisce per la prima volta per il primo appuntamento del percorso di guida alla visione previsto in collaborazione[…]

MA®T 2021: tra storia e modernità, aprire gli occhi – Il Liceo Socrate racconta

« MART mi ha aperto gli occhi sul quartiere in cui vivo, Montagnola, del quale però non conoscevo affatto la storia.» (Ginevra Giordana) «Mi ha fatto vedere sotto una luce diversa un quartiere molto vicino a dove abito e sono cresciuta» (Beatrice Buscemi) «Ho (ri)scoperto un quartiere di cui non sapevo decisamente nulla. Ora che[…]

Attraversamenti Multipli 2021 – La Re.M. alla ricerca dei miracoli nascosti del Quadraro

Articolo di Matteo Polimanti Mentre ci spostiamo dal muretto di Largo Spartaco verso l’area in cui è stato allestito lo spazio dello spettacolo O + < scritture viziose sull’inarrestabilità del tempo di Collettivo Cinetico, un uomo e un bambino stanno giocando al centro della piazza. L’uomo sta disegnando un pipistrello a terra con un gessetto[…]

Strabismi Festival – «Qui siamo tutti matti.» A spasso nel paese delle meraviglie

Articolo di Clara Lolletti e Sheila Mirabile «Buongiorno ragazzi. Siete voi quelli che porteranno un po’ di vita in questo paesino? Se è così, benvenuti!» Sono passati solo alcuni istanti dal nostro arrivo ma già si può percepire l’atmosfera di questo luogo magico. Situata nel cuore dell’Umbria, Cannara sorge alla sinistra del fiume Topino, al[…]

Arrivano i Motus al Teatro India: lì dove Tutto brucia, spegnere l’incendio

Articolo di Matteo Polimanti Molto fumo nell’aria, un timido silenzio a tratti disturbato da chi si appresta a prendere il proprio posto, e delle ipnotiche luci violastre a insistere sulla scena. La sera dello scorso giovedì 16 settembre, alle ore 20:00, si aprono le porte della Sala B del Teatro India. Dall’atmosfera giuliva che si[…]

#ShortTheatre2021: oltre le parole, un corpo e una voce

Articolo di Alice Bazzichelli, Camille Mormino e Matteo Polimanti The Voice, This Time: la sedicesima edizione di Short Theatre ha affrontato di petto alcune delle criticità del mondo in cui viviamo, decontestualizzandole e ricomponendole in nuove forme per lasciar intravedere una molteplicità di realtà possibili, di esperienze altre, di voci a cui dare ascolto. Come[…]