dicembre 6, 2021

BANDO #NOPRESENT

CALL PER ARTISTI E ARTISTE UNDER 25 

Scadenza 31 gennaio 2022, ore 23.59

UNDER 25, RIBELLATI.
PARTECIPA AL BANDO DI DOMINIO PUBBLICO!


Scarica il bando qui

Compila il form online


« Noi viviamo un eterno inutile presente, ci specchiamo in vuoto che non sa di niente siamo soli in questo eterno inutile presente e viviamo in vuoto che non sa di niente. »

Scrive SALE, giovane cantautore romano nel singolo Eterno inutile presente che intitola il suo nuovo album, uscito in questi giorni.
È il suo grido #NOPRESENT in questo tempo immobile e sfocato in cui tutta una generazione è stata catapultata. 
È il nostro stesso grido. 
Nel vuoto. Muto. Immobile.
Ma a scioglierlo, da lontano, una semplice canzone, una poesia silenziosa
con cui accompagniamo il lancio di un altro eterno inutile #BANDO.
Illusorio strumento no present da cui tutto ( o quasi ) il mondo culturale continua a dipendere per sopravvivere ma senza garanzie future. 

Under 25, ribellati.
Partecipa al  #BandoNOpresent della nona edizione del Festival multidisciplinare di Dominio Pubblico! 
L’unico bando con una Direzione Artistica under 25.
L’unico bando che guarda al futuro, perché a decidere è il futuro.

Teatro, danza, performance, musica, cinema e arti visive, il festival dedicato alla creatività  #under25  torna a giugno/luglio 2022 presso il Teatro India – teatro di Roma e Spazio Rossellini – Polo Culturale Multidisciplinare della Regione Lazio gestito da ATCL.

Partecipa e non sarà il solito eterno inutile bando.

Facciamolo insieme. Per la prima volta.


AVVISO PUBBLICO RIVOLTO AD ARTISTI/COMPAGNIE UNDER 25

FINALIZZATO ALLA REALIZZAZIONE DELLA IX EDIZIONE DEL FESTIVAL

DOMINIO PUBBLICO – LA CITTÁ AGLI UNDER 25

GIUGNO/LUGLIO 2022 –  ROMA

TEATRO INDIA-TEATRO DI ROMA

SPAZIO ROSSELLINI-POLO CULTURALE MULTIDISCIPLINARE DELLA REGIONE LAZIO 

Scadenza 31 gennaio 2022, ore 23.59

“Dominio Pubblico – La Città agli Under 25” è un festival multidisciplinare che nasce come strumento di indagine sulla creatività di una nuovissima generazione di  artisti,  attivi  in  diversi campi: teatro, danza, performance, cortometraggi, musica, circo, arti visive, street art, fumetti e formati digitali.

Il Festival si svolgerà  nei mesi di giugno e luglio 2022.
Le date potranno subire variazioni a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19. 
L’organizzazione confermerà il periodo di programmazione con la pubblicazione dei selezionati prevista entro il mese di aprile 2022.
La finalità ultima di questo bando è quella di realizzare un festival che si terrà a Roma:  il Teatro India, grazie alla collaborazione con Teatro di Roma – Teatro Nazionale,  e lo Spazio Rossellini – Polo Culturale Multidisciplinare Regionale grazie alla collaborazione con ATCL Circuito Multidisciplinare della Regione Lazio saranno le  location  principali della Nona Edizione del Festival multidisciplinare  “Dominio Pubblico – La Città  agli Under 25“.

Il Festival si propone di essere il più significativo evento italiano focalizzato sulla creatività U25. Ogni anno, nel corso della settimana di programmazione, vengono ospitati oltre 100 giovani artisti provenienti da tutta Italia e selezionati da una Direzione Artistica Under 25.
Il Festival “Dominio Pubblico – La Città agli Under 25” è promosso dalla Regione Lazio all’interno del Fondo Unico per lo Spettacolo dal Vivo nel Lazio, e da Roma Culture all’interno del programma triennale “Estate Romana 2020 – 2021 – 2022” curato dal Dipartimento Attività Culturali.

_ La Direzione Artistica U25
Dominio Pubblico è anche un progetto di formazione del pubblico e di orientamento professionale rivolto a ragazzi e ragazze che vogliano sperimentarsi in un percorso da spettatori attivi finalizzato alla produzione, promozione e organizzazione del festival: ogni anno prendono parte alle nostre attività oltre 250 giovani tra i 16 e i 25 anni, fruendo di varie offerte. Ogni anno un gruppo di questi ragazzi e ragazze forma la nuova direzione artistica partecipata, che ha il compito di scegliere gli artisti del festival, i quali verranno selezionati tramite public call. Il  gruppo viene seguito dalla direzione senior e da un team di esperti del settore che collaborano al progetto. Nel corso di 8 anni di attività, Dominio Pubblico ha formato diverse generazioni di spettatori U25, alcuni di essi hanno continuato a essere attivi nel campo della creazione di eventi culturali. Oggi DPU25 può contare su una comunità di oltre 800 ragazzi formatasi attraverso il nostro progetto.

_ Un po’ di storia…
Dominio Pubblico nasce nel 2013 dall’incontro delle direzioni artistiche di Teatro Argot Studio e Teatro dell’Orologio di Roma, che sollecitano il drammaturgo e regista Luca Ricci a sviluppare assieme a loro un progetto culturale. Nasce così l’idea di un’azione finalizzata alla fascia più complessa, ma anche più stimolante, di potenziali spettatori del teatro, cioè quella dei giovanissimi che vanno dai 16 ai 25 anni.

Nel 2015 Dominio Pubblico viene riconosciuto dal MiC – Ministero della Cultura come una delle 20 realtà meritevoli  di finanziamento nel  capitolo  Promozione  / Formazione del pubblico. Sempre nel 2015 il Teatro  di Roma – Teatro Nazionale diventa main partner del progetto, ospitandone le attività all’interno dei suoi spazi. Nel corso degli anni DPU25 è stato sostenuto dalle più importanti istituzioni del territorio: Comune di Roma – Municipi di Roma, Regione Lazio, ATCL – Circuito Multidisciplinare Regionale del Lazio, Zetema Progetto Cultura.

Oggi, Dominio Pubblico è un concreto esempio di co-working artistico e gestionale che si è costituito nel 2018 in una nuova associazione sotto la direzione artistica e la presidenza di Tiziano Panici. Entrano a far parte dell’associazione anche alcuni giovani professionisti Under 30 che si sono formati nel corso delle edizioni precedenti, specializzandosi in diversi campi del management culturale.

Il Festival si avvale della collaborazione con diverse realtà e artisti per diffondere il bando e supportare il progetto nei molteplici ambiti artistici in cui è interessato.

_ Risonanze Network per la diffusione e la tutela del teatro Under 30

A partire dal 2018 Dominio Pubblico si è fatto promotore di un progetto sperimentale di rete nazionale composto dalle direzioni artistiche di festival U30, poi costituitosi formalmente all’inizio del 2021.
Il network si è costituito per perseguire due obiettivi principali condivisi e sostenuti da ogni singolo partner aderente:

  • la formazione e il coinvolgimento diretto in esperienze teatrali di pubblico giovane.
  • la valorizzazione, la promozione e il sostegno di giovani artisti emergenti.

Risonanze Network oggi si compone di 11 realtà aderenti oltre a Dominio Pubblico: Arezzo Crowd Festival; Direction Under 30; Festival 20 30; Kilowatt Festival; IAC Centro Arti Integrate; POLLINEfest; Spazio Zut!; Strabismi Festival; Theatron 2.0 / Amuranza; Torino Fringe Festival; Up To You Festival / Qui e Ora Residenza Teatrale.

Nelle precedenti edizioni sono stati ospitati grazie alla rete i seguenti artisti

  • Edizione 2017-2018 – Amor Vacui “Domani mi alzo presto” e Dispensa Barzotti “Victor”
  • Edizione 2018-2019 – Frigoproduzioni “Socialmente”; Amor Vacui “Intimità”; Batisfera Teatro “La grande guerra degli orsetti gommosi”
  • Edizione 2019-2020 – C&C e Ortika “Estinziòne [Our house is on fire]”; Spattini / Pallecchi – Balletto Civile “HER ON | L’inizio di qualcosa avviene sempre dopo la morte di qualcos’altro”
  • Edizione 2020-2021 – Pietro Angelini “Un onesto e parziale discorso sopra i massimi sistemi” ; Compagnia I Pesci/Ortika “La Foresta”

Alcuni dei progetti  U25 tra quelli selezionati attraverso il presente bando saranno segnalati e entreranno a far parte del progetto Generazione  Risonanze: una vetrina digitale – a cura di Risonanze Network e autorizzata dalle  rispettive compagnie – che contiene le schede artistiche dei progetti selezionati per ogni anno dalle realtà che compongono la rete, per promuovere la creatività giovanile e incentivare la circuitazione dei singoli spettacoli. I progetti che entreranno a far parte di Generazione Risonanze saranno selezionati con l’aiuto della direzione artistica U25 del Festival.

_ Le collaborazioni

Dominio Pubblico è un progetto di rete che si fonda sulla collaborazione e sulla contaminazione di buone pratiche. Per questo motivo ogni anno viene reso più forte ed esteso il network delle realtà con cui collabora e che condividono e sostengono la stessa visione.

Per valorizzare il lavoro degli artisti e delle compagnie che si esibiscono, la direzione artistica ha stretto, nel corso degli anni, accordi  con  importanti  partner  nazionali  e internazionali per quel che riguarda il teatro e le arti emergenti.

Il Teatro di Roma – Teatro Nazionale, in primis, attraverso la consulenza artistica di Giorgio Barberio Corsetti e la consulenza di Francesca Corona per il Teatro India, sostiene e condivide la promozione e la diffusione del Bando rivolto agli artisti U25, attraverso i propri canali di comunicazione. Grazie all’ospitalità nei locali del Teatro India permetterà un primo importante accesso all’interno di un teatro nazionale e contemporaneo, per tutti gli artisti. 

Lo stesso avviene con lo Spazio Rossellini – Polo Culturale Multidisciplinare Regionale, struttura regionale gestita da ATCL – Associazione Teatrale tra i Comuni del  Lazio, grazie alla supervisione del direttore Alessandro Berdini, dell’AD Luca Fornari e della responsabile della programmazione artistica di Spazio Rossellini Katia Caselli.

Entrambi i partner si riserveranno di valutare i progetti indicati da Risonanze Network per la programmazione 2022-2023.

Partner Istituzionali
MiC – Ministero della Cultura // Regione Lazio // Comune di Roma – Roma Capitale // Municipio VIII

Main Partner 
Teatro di Roma – Teatro Nazionale // Spazio Rossellini – Polo Culturale Multidisciplinare Regionale // ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio 

Partner 
Arezzo Crowd Festival //  Attraversamenti Multipli – Margine Operativo // CastellInAria – Festival del teatro pop // Cine TV Roberto Rossellini // Direction Under 30 //  Festival 20 30 // Fuori Programma Festival //  Girogirocorto Film Festival // Kilowatt Festival – L’Italia dei Visionari // MAT Teatro – PollineFest // Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival // Periferie Artistiche  – Centro di Residenza Multidisciplinare Regione Lazio // Ondadurto Teatro // Per un Teatro Necessario // Progetto Goldstein – La Città Ideale // Qui e Ora – Up To  You! //  Short Theatre // Spaghetti Unplugged // Strabismi Festival // Teatro Argot Studio // Teatro Studio Uno // Twain – Centro di Produzione Danza del Lazio // Zalib 

Partner tecnico
E45 

Media Partner
DIREgiovani.it // Theatron 2.0 // Le Nottole di Minerva

In networking con 
C.Re.S.Co. – Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea // Risonanze Network // PAC – Performing Art Contemporanee // Lazio Sound // OVER – emergenze teatrali 

Nel corso delle varie edizioni del festival, la rete di partner di Dominio Pubblico, ha supportato i seguenti artisti:
Ksenija Martinovic – InScena – Italian Theatre Festival NY – 2015; 
Simone Giustinelli – Attraversamenti Multipli – 2015; 
Aleksandros Memetaj – InScena! – Italian Theatre Festival NY, Attraversamenti Multipli, Festival dello Spettatore – 2016; 
Compagnia L’uomo di fumo – Premio Teatro di Roma, Middlesex University – 2017;
Alessandro Blasioli – InScena! – Italian Theatre Festival NY, Premio  NuovoImaie come miglior attore, Pollini Festival – 2017; 
Giulia Trippetta – Premio NuovoImaie come miglior attrice – 2017; 
Dispensa Barzotti – Sofia Small Season Festival – 2018; 
Controcanto Collettivo – Programmazione Teatro di Roma – 2018; 
Fartagnan Teatro – Outis – Trame d’Autore – 2018; 
La Grande Guerra degli Orsetti Gommosi – InScena! – Italian Theatre Festival NY – 2019; Hosteria Fermento – Programmazione Teatro dei Servi – Premio OVER – 2019; 
Intimità – Amor Vacui – Up To You! – Bergamo – 2019; 
Ortika – Strabismi Festival – progetto Cantiere Risonanze – 2020; 
Pietro Angelini – Up To You! – Bergamo,  Spazio Rossellini – 2021;

_ A chi si rivolge
Il bando si rivolge ad artisti e gruppi U25 operanti sul territorio nazionale, con finalità professionali, in diversi ambiti: teatro, danza, performance, cinema, musica dal vivo, arti figurative e digitali, arti circensi e ogni nuova forma di arte contemporanea multidisciplinare.
Il titolare artistico di ogni opera proposta deve essere di età uguale o inferiore ai 25 anni. Nel caso dei gruppi musicali o degli spettacoli/performance ideati/e collettivamente, la maggioranza dei partecipanti al progetto deve essere di età uguale o inferiore ai 25 anni.

Saranno considerati U25 e potranno, pertanto, partecipare alla selezione tutti coloro che sono nati dopo il 1 gennaio 1996.

_ Le sezioni del Festival
Le sezioni del Festival, per l’edizione 2022, sono: Teatro/Performance; Performance Urbane / Site Specific / Circo; Danza; Cinema; Musica dal Vivo; Arti Visive; Arti Digitali. È possibile partecipare alla selezione con un unico progetto per categoria. È quindi possibile partecipare con lo stesso nominativo a più categorie artistiche ma con progetti differenti.
La direzione artistica U25 del Festival Dominio Pubblico valuterà le proposte insieme ad esperti del settore scelti per ogni sezione del Festival. Ecco i partner che affiancheranno la direzione artistica della nona edizione del Festival “Dominio Pubblico – La Città agli Under 25”.

Teatro | Performance
Luca Ricci (regista e drammaturgo) 
direzione CapoTrave / Kilowatt / L’Italia dei Visionari / Be SpectACTive

Tiziano Panici (regista e produttore)
direzione Teatro Argot Studio / Dominio Pubblico

Performance Urbane | Site specific | Circo
Lorenzo Pasquali (direttore artistico e project manager) 
direzione Ondadurto Teatro / Cunti e Racconti – Velino Festival / Periferie Artistiche  – Centro di Residenza Multidisciplinare Regione Lazio  / Drag Me Up – Queer Art Festival

Fabrizio Gavosto (direttore artistico e operatore culturale)  
direzione Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival

Danza 
Loredana Parrella (direttrice artistica) e Yoris Petrillo (danzatore e coreografo)
direzione TwainCentro di Produzione Danza del Lazio / Premio Direzioni Altre / Periferie Artistiche – Centro di Residenza del Lazio
Valentina Marini (curatrice e producer)
direttrice artistica  Festival Fuori Programma – direttrice  Spellbound Contemporary Ballet

Musica dal vivo
Davide Dose (organizzatore e promoter) 
direzione LazioSound / Spaghetti Unplugged 

Arti visive
Alessandra Muschella  (curatrice e operatrice culturale)
direzione artistica GAU / La Città Ideale

Cinema  
Giacomo de Angelis 
videomaker e art director

Silvia Cifani 
docente di audiovisivo e Referente Comunicazione e Attività Culturali presso IISS Cine TV Roberto Rossellini 

Matteo Bonanni e Gianlorenzo Lombardi
direzione artistica Girogirocorto Film Festival

Arti Digitali
Andrea Giansanti 
Former cto Oniride; docente e new media consultant presso Istituto Pantheon e IED

_Linee guida per ogni sezione

Teatro | Performance 
Il festival seleziona spettacoli teatrali e performance, in fase di studio o nella loro forma definitiva. Gli spettacoli possono aver già debuttato. La durata degli spettacoli non può superare i 75 minuti.

Performance Urbane | Site Specific | Circo
La sezione performance urbane e circo ospiterà progetti site specific, performance, numeri circensi e spettacoli di strada che potranno essere realizzati anche in ambienti esterni o in spazi al chiuso non convenzionali. La durata complessiva delle performance non può superare i 30 minuti.

Danza 
Verranno selezionate coreografie e partiture fisiche di artisti singoli e gruppi associati. La durata delle performance complessiva non può superare i 30 minuti.

Musica dal vivo
Le opere verranno selezionate tra brani originali, di ogni genere musicale, di band emergenti, musicisti, interpreti, cantanti e cantautori. Verrà esclusa dalla selezione ogni performance non originale (cover) e dj set. La durata complessiva dell’esecuzione non può superare i 50 minuti.

Arti visive
Verranno selezionate opere di fotografia, pittura, arti grafiche e digitali, fumetti, installazioni, video arte, oggetti di design ed opere che utilizzano più linguaggi visivi. Gli elementi selezionati saranno esposti, a discrezione degli organizzatori e in accordo con gli artisti stessi, negli spazi messi a disposizione dagli enti ospiti durante la settimana del festival. La stampa, l’incorniciatura, la spedizione e il trasporto delle opere sarà a carico degli artisti.

Cinema
Le opere verranno selezionate tra corti e mediometraggi, documentari e corti d’animazione. La durata complessiva dell’opera non può superare i 30 minuti.

Arti Digitali
A partire dal 2020 il Festival ha promosso la realizzazione di formati digitali che verranno promossi e trasmessi come parte integrante della programmazione del Festival di Dominio Pubblico. Verranno selezionati progetti artistici pensati esclusivamente per il digitale che sperimentano nuovi linguaggi artistici della scena contemporanea, trasmessi tramite piattaforme social (in streaming) e/o attraverso mezzi di comunicazione di realtà aumentata e virtuale.

_Come partecipare
Per partecipare al bando dell’edizione 2022 è sufficiente compilare l’application form*, nel quale sono specificati i materiali richiesti per ogni sezione del Festival. È possibile inviare la propria candidatura fino alle 23:59 del 31 gennaio 2022.

Per informazioni e assistenza nella compilazione del form è possibile scrivere all’indirizzo info@dominiopubblicoteatro.it. Per compilare il form è necessario effettuare l’accesso tramite un account Google.

_Accordi organizzativi
L’organizzazione di “Dominio Pubblico – La Città agli Under 25” si impegna a riconoscere a ciascun progetto un compenso per la partecipazione al festival, che verrà comunicato agli artisti subito dopo la selezione. L’organizzazione si impegna inoltre a promuovere il festival e tutti i progetti che vi prendono parte.

Gli oneri SIAE sono a carico dell’organizzazione, mentre la messa in agibilità è a carico dei singoli artisti e dei gruppi che partecipano al Festival. 

Ogni artista/gruppo avrà a disposizione 60 min di tempo per il montaggio e 60 min di tempo per lo smontaggio. È a discrezione dell’organizzazione scegliere il luogo di esecuzione per ogni progetto, presa visione della conformità tecnica. Quanto non previsto nelle schede tecniche sarà ad esclusiva cura e carico dei soggetti selezionati. Eventuali necessità e specifiche tecniche straordinarie dovranno essere comunicate per tempo e concordate con l’organizzazione.
Il teatro si impegna a fornire alle compagnie partecipanti la propria dotazione tecnica e assistenza tecnica di sala certificata. Ogni formazione artistica dovrà essere dotata di un  tecnico luci e/o audio a seconda delle necessità durante l’esibizione.

_Informativa e dati personali
I dati personali acquisiti, attraverso la compilazione delle domande d’iscrizione, saranno trattati esclusivamente per le finalità connesse alle procedure di selezione del festival ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679), per la trasmissione delle informazioni e per l’invio di eventuali comunicazioni riguardanti le attività correlate al presente bando.


Scarica il bando qui

Compila il form online


F.A.Q.

Eterno inutile bando che esce, domande che trovi
 

 

Posso partecipare con due progetti a due sezioni diverse (per esempio Teatro e Arti Visive)?

Sì. Ma non potrai presentare più di un progetto per la stessa sezione.

Le spese di viaggio e alloggio sono a carico degli artisti?

Sì. Le spese di viaggio e alloggio sono a carico degli artisti. L’organizzazione si impegna a riconoscere a ciascun progetto un compenso per la partecipazione al festival, che verrà comunicato agli artisti subito dopo la selezione.

Posso presentare dei progetti non finiti?

Sì. A tuo rischio e pericolo.

Se io sono over 25 ma l’età media della mia compagnia è under 25, possiamo partecipare comunque?

Sì. L’importante è che la maggioranza dei partecipanti al progetto sia di età uguale o inferiore ai 25 anni.

Posso partecipare al festival anche se ho partecipato alle precedenti edizioni? 

Sì, certo. Purché tu non sia boomer dentro.

Il mio progetto di Video Arte che vorrei proiettare dal vivo, verrà considerato tra le Arti Digitali?

No. Potrai presentare il tuo progetto nella sezione di Arti Visive. La sezione di Arti Digitali comprende tutti quei progetti pensati esclusivamente per la fruizione in streaming e in digitale.

C’è un numero massimo di opere che posso presentare per la sezione Arti Visive?

No, non c’è un massimo.

Se vengo selezionato, posso decidere se esibirmi allo Spazio Rossellini o al Teatro India?

È a discrezione dell’organizzazione scegliere il luogo di esecuzione per ogni progetto, presa visione della scheda tecnica di ciascuno spettacolo.

C’è una durata minima per i progetti?

No, non c’è una durata minima. Le durate massime per ogni sezione sono invece riportate all’interno del bando. 

C’è un compenso per la partecipazione al festival?

Sì. Il compenso per la partecipazione al festival verrà comunicato agli artisti selezionati, subito dopo la selezione.

Ho compilato l’application form. Le risposte arrivano automaticamente alla Direzione Artistica Under 25?

Sì, l’organizzazione riceverà le proposte direttamente tramite l’application form.

Ho sbagliato a compilare il form, posso rimediare?

Sì. Scrivici all’email info@dominiopubblicoteatro.it segnalando l’errore.


Festival “Dominio Pubblico – La Città agli Under 25”
Direzione artistica – Tiziano Panici
Consulenza e ideazione del progetto – Luca Ricci
Responsabile organizzazione e amministrazione – Alin Cristofori
Responsabile comunicazione e grafica – Caterina Occulto
Coordinamento comunicazione – E45
Coordinamento teamwork U25 – Clara Lolletti 
Coordinamento redazione U25 – Matteo Polimanti
Ufficio Stampa – Marta Volterra e Alessandra Zoia

Direzione Artistica Under 25
Claudia Arnieri, Michela Califano, Jacopo De Ascentiis, Flavia De Muro, Flavia Dell’Otti, Claudia Di Domenico, Federica Ferraro, Riccardo Galdenzi, Alfonso Gallo, Ambra Innocenti, Francesca Leserri, Clara Lolletti, Giulia Macrì, Anna Pagnozzi, Zoe Perfetti, Arturo Pizzicannella, Matteo Polimanti, Edoardo Sirtori, Andrea Speranza, Maria Laura Toncli, Debora Troiani, Annachiara Vispi

INFO: www.dominiopubblicoteatro.itinfo@dominiopubblicoteatro.it